Cooperative a specializzazione sanitaria la persona prima di tutto

Cooperative di medici al servizio della salute

Cooperative farmaceutiche oltre i farmaci, accoglienza e servizi

Mutue socio sanitarie la copertura sanitaria mutualistica

Tutte le notizie

RIFORMA TERZO SETTORE

Milanese: "L'impresa sociale sarà un ulteriore stimolo all'imprenditorializzazione del Terzo Settore". 

Categorie: inEvidenza

Valuta questo articolo:
Nessuna valutazione

RIFORMA TERZO SETTORE

Il Presidente di FederazioneSanità, Giuseppe Milanese, ha preso parte al convegno ‘Riforma del Terzo settore: le imprese sociali per lo sviluppo del Paese’ organizzato dall'Alleanza delle Cooperative Italiane. 

“L’incontro con il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi, è stato un incontro importantissimo– ha dichiarato Milanese a margine dell’incontro-, in quanto ha lanciato definitivamente in Italia l’impresa sociale“.

“Sarà un nuovo strumento di lavoro– ha continuato- uno strumento giuridico che consentirà alle cooperative in primis e a tutto il resto del mondo del volontariato di organizzarsi secondo i bisogni delle persone. Ricordiamoci sempre che abbiamo in Italia 7 milioni, forse anche qualcosa in più, di persone che vivono in stato di cronicità e fragilità, quindi l’impresa sociale sarà un ulteriore stimolo a imprenditorializzare tutta un’azione che da 30 anni le cooperative fanno nelle case delle persone e sul territorio. Quindi- ha concluso Milanese - è una grande opportunità che naturalmente ha bisogno, come tutte le opportunità in questo Paese, di avere poi dei meccanismi di controllo e di verifica”.

Sulla stessa lunghezza d'onda il Sottosegretario al Lavoro con delega al Terzo Settore Luigi Bobba che, intervenuto al convegno, auspica “una nuova nascita di imprese sociali che fanno le imprese, creando lavoro, opportunità e ricchezza, ma perseguano anche e primariamente una finalità sociale”.

 

Fonte: www.dire.it

Commenti (0)

Si prega di eseguire illogin or register per inviare commenti.